martedì 9 marzo 2010

Facciamo La Nostra

È terminata la prima video conferenza del candidato a consigliere comunale Piergiogrio Della Pelle, per la lista "Guardiagrele il Bene in Comune".

Un esperimento ben riusciuto da parte del centro sinistra, dove si è potuto cogliere lo spirito con cui ci si appresta a questa sfida elettorale comunale. Una ventata innovativa, dove molti giovani, e non, hanno potuto interagire nella video-conferenza attraverso una chat, dove potevano essere poste domande con risposte immediate da parte dell'interlocutore.
Un nuovo modo di entrare in contatto con la popolazione: "entrando nelle case, soprattutto in quelle delle frazioni più lontane dal centro storico, dove spesso si tengono i comizi". Piergiorgio ha rotto il ghiaccio; anticipando che ci saranno altre videoconferenze dei vari candidati della sua stessa lista.
È un giovane che ha accetto una grande sfida; che ha preso a cuore in modo serio e coerente, quelle problematiche ambientali, sociali e culturali con cui soprattutto noi giovani viviamo quotidianamente.
Spiega l'aspirante assessore che gli archivi, interessanti le diverse sfaccettature dall'ambito culturale, da quello religioso, a quello letterario, (un patrimonio prezioso da cui lui stesso ha attinto per le sue ricerche lavorative all'interno dell'università), dovrebbero essere aperti o trasportarti in digitale, poichè potrebbero essere motivo di attrazione di molti studiosi da tutta Italia.
Inoltre Piergiorgio non è voluto entrare in merito, in seguito ad una domanda precisa posta sull'ormai risaputo operato della Pro Loco, facendoci solo intuire un suo distacco da quelle persone che utilizzano questi enti per i propri interessi.
Infine ha posto i suoi elogi a tutta la sua coalizione e in particolar modo al candidato sindaco Angelo Orlando: una persona di grande esperienza politica, che sarà adatta ad amministrare il nostro paese.
La conferenza si è conclusa con un saluto caloroso a tutti i compaesani, agli studenti universitari che si trovano nelle varie città, ed anche a tutti coloro che sono all'estero e che hanno seguito questa diretta, resa possibile soprattutto grazie al grande contributo della Sofitek e in particolar modo di Simone Zulli.

Nessun commento: