domenica 4 aprile 2010

Freenet contro ogni forma di censura

freenet rete libera parallelaCome viene riportato erroneamente sulla pagina tradotta in italiano di wikipedia su Freenet, essa "è un'implementazione del sistema descritto da Ian Clarke" . Cliccando sul link il fautore di questo importante stumento sarebbe il batterista degli Uriah Heep, (???) omonimo del vero ideatore. Ovviamente non è vero. Questo è già importante per comprendere perchè in Italia l'informazione non si fa per niente o la si fa male.

Freenet esiste dal 2000, com'è possibile che durante tutto questo tempo nessuno ne ha parlato? Io ad esempio sono venuto a conoscenza di questo internet parallelo pochi giorni fa tramite un mio amico (che lo scoprì per caso), e subito mi sono reso conto di quanto fosse grave non averne sentito parlare per tutto questo tempo. L'unico articolo di giornale che sono riuscito a trovare nel web è del Corriere della Sera, che nel 2000 spiegò cosa fosse Freenet: http://archiviostorico.corriere.it/2000/maggio/08/
Ebbene, questo strumento è molto utilizzato in Cina, dove la censura ha raggiunto livelli molto elevati. Io purtroppo ancora sono riuscito ad istallarlo sul mio computer per probelmi di sitema. Non vedo l'ora di provarlo.

Nessun commento: