giovedì 8 luglio 2010

Hard disk caduti e da buttare via (come fare?)

hard disk rotti buttare spazzatura napoliOggi tratterò un tema molto delicato.
Il tuo Hard Disk da millemila gb è venuto a mancarti? Magari perchè ti è caduto? Ok, fai bene a scavare una fossa e seppllirlo. Scavane una affianco anche per te.
Giorni fa il mio hd da 500gb pieno di muica e film è caduto. Dopo aver fatto molti tentativi di accensione a vuoto ho deciso di portarlo a riparare. Poche ore fa il verdetto semi-definitivo: "mi dispiace, è andato". Con l'aggiunta: "è da buttare"...
Il tecnico, nelle vesti del dottore che ti comunica la morte di un amico che muore, si è dilungato in una lunga tiritera di spiegazioni inutili del tipo: "quando un hard disk cade è al 90% da buttare, bisogna starci attenti". "Per poter ricuperare i dati ci vogliono troppi soldi, e bisogna mandarlo alla casa produttrice". Io naturalmente con il cuore infranto non ho detto nulla. Ho lasciato tutto nelle sue mani, nella speranza che facesse ancora qualcosa per il piccoletto... Mi ha detto di ripassarci perchè voleva fare dei tentativi alternativi di rianimazione. Ma ho visto nei suoi occhi il buio. Quello che ho da dirvi è una cosa assai importante, se avete hard disk costruitegli attorno uno strato protettivo d'acciao e gomma. Oppure compratevi un hard disk su internet a pagamento , per star più tranquilli. State molto attenti. Perchè chi costruisce questi oggetti maledetti sa bene che farli fragili è meglio in modo tale che se si rompono o vengono riaquistati oppure vengono portati ad agiustare e quindi ci guadagnano su tanti soldi nel recupero dei dati.
La bastardata è che la colpa è tua, quindi non puoi dire nulla perchè non ne hai avuta molta cura. Ma se il destiono ti è averso? Prima o poi le cose cadono. O no?
Addio anni e anni di accumulo materiale, ore ed ore ad aspettare intere discografie scaricate da emule. Film introvabili. Foto e scritti di una vita. Produzioni musicali ecc ecc ecc

Nessun commento: